in blog

Guida Realizzazione sito Web – Impostare Server e database (in locale e in remoto)

Per creare un sito web dinamico è necessario predisporre un server che conterrà i file del sito e un database grazie al quale il sito memorizzerà le impostazioni e i dati che vi vengono inseriti. Per fare girare un sito ci sono due metodi, uno intallarlo nel proprio computer, questo si dice “in locale” e l’altro installarlo in un server remoto, che si trova cioè in qualche server farm da cui accediamo via internet, per questo si dice appunto “in remoto

In locale
Per installare in locale si utilizza Xampp, un pacchetto che installa in automatico il server apache, il gestore dei database phpmyadmin e il php, strumenti che possiamo utilizzare con i maggiori CMS come WordPress, Drupal o Joomla.
-> Si scarica il file di installazione di xampp per il tuo sistema operativo (Windows, Linux, OSX) da qui: https://www.apachefriends.org/download.html
-> Si installa xampp dal file scaricato, puoi omettere l’installazione dei server smtp, ftp e Tomcat
-> Una volta competata l’installazione i file del proprio sito devono essere copiati nella cartella htdocs con percorso C:/xampp/htdocs
-> Si va su http://localhost pe la scermata iniziale di xampp
-> Se vuoi puoi rendere maggiormente sicuro il sistema assegnando nomi utente e passord a xampp e mysql andando qui: http://localhost/security/index.php per vedere lo stato di sicurezza del tuo xampp si clicca su “Sicurezza ” nella schermata iniziale
-> Per vedere il proprio sito si digita nel browser “http://localhost/nome-cartella-mio-sito”, se non appare nulla allora bisogna attivare apache e mysql dal pannello di controllo di Xampp, per farlo bisogna cliccare su Windows Start -> “xampp” -> “Xampp control panel”, all’apertura del pannello, se non si attivano in automatico, apache e mysql vanno attivati premento il pulsante “Start” al loro fianco
Ora si crea il database
Creazione database in locale
-> Per creare il tuo database bisogna andare su http://localhost nel tuo browser e cliccare su phpmyadmin
-> Si clicca su “Database” in alto
-> Si inserisce il nome del database nel campo “Crea un nuovo database” e si clicca su “Crea”
-> A questo punto il database è creato, se hai impostato una password al tuo database nella pagina http://localhost/security/index.php i dati di accesso sono Database nome = “Il-nome-che-hai-scelto”, user = “root ” , password = “passord-scelta”, host = localhost se non hai impostato password
-> Questi dati di accesso del database vanno inseriti nella fase di installazione del CMS che hai scelto
In Remoto
In questo caso è necessario un Host per ospitare il nostro sito. Il vantaggio di lavorare in questo modo è che si può testare o sviluppare il sito da diverse postazioni, per esempio si può chiedere assistenza web design a distanza perchè chiunque ha i permessi di amministratore può entrare nel tuo sito e modificarlo o migliorarlo. Se tu sei a Bologna, ad esempio, potresti decidere di fare sviluppare il design ad un designer a Milano e chiedergli di modificarlo finchè non sei soddisfatto, vedrai i risultati del suo lavoro comodamente dal tuo pc a casa. Come compagnia di hosting personalmente consiglio netsons.com, lo utilizzo io stesso per i miei progetti, per questi motivi:
  • l’assistenza è buona se si incontra qualche problema (entro 24 ore risponde sempre),
  • buona velocità di caricamento delle pagine per i siti web in Drupal o in WordPress
  • interfaccia intuitiva per gestire il server e creare database (si utilizza il software cPanel)
Di seguito i passaggi per impostare il tuo server in remoto:
-> Si va su netsons.com
-> Si clicca su servizio Hosting
-> Consiglio per un sito agli inizi di scegliere il Servizio professional base
-> Ora sempre per un sito che sai non avrà più di 100 visite al giorno scegli Condiviso, potrai sempre passare a un livello superiore se le visite aumenteranno (si spera)
-> A questo punto dovrai registrare il nome dominio che hai scelto, in questo passaggio potrai controllare se il nome è disponibile e eventualmente modificarlo, puoi anche trasferire un dominio che gia possiedi cliccando su “Trasferisci dominio…” e seguendo le istruzioni che ti verranno date in seguito.
-> Continua i passaggi successivi scegliendo il tipo di pagamento ed eventuali altri servizi SEO che puoi saltare
-> Paga via Paypal se hai gia un conto o tramite carta di credito, in questo modo l’hosting sarà disponibile molto più velocemente rispetto a un pagamento tramite bonifico
-> Una volta pagato e registrato al sito, attendi l’email in cui vengono inviati i dati ftp per accedere al proprio server tramite un apposito programma. Questo ti serve per trasferire i nostri file sul server in remoto (quel server che ospiterà il nostro sito appunto)
Installazione programma ftp filezilla
A questo punto ti serve il programma ftp Filezilla con cui verranno trasferiti i tuoi file nel tuo server remoto.
-> Si scarica scegliendo filezilla client qui: https://filezilla-project.org/
-> Si installa filezilla cliccando sul file scaricato come qualsiasi programma
-> Una volta installato, si apre filezilla e si clicca sul pulsante in alto a sinistra “gestore siti” (se punti il mouse e attendi un istante compare la scritta “Apri gestore siti”)
-> Clicca su “Nuovo sito“, dagli il nome del tuo sito e inserisci i dati a destra
-> Ora dovrai inserire i tuoi dati di accesso ftp ricevuti per email
-> Nel campo host inserisci ftp.nome-de-tuo-sito.com (o .it o altri)
-> Su tipo di accesso seleziona normale
-> Sul campo utente inserisci il tuo nome utente che ti è stato inviato via email da netsons, stessa cosa nel campo password
-> Cliccando su connetti dovresti entrare nel server e vedere l’elenco delle tue cartelle come da immagine:
Puoi anche consultare le cartelle aprendole dalla finestra sopra.
-> Se dovessi avere problemi ad accedere al server e leggi dei messaggi di errore nella prima finestra (quella più in alto) contatta il servizio assistenza Netsons spiegando che non riesci ad accedere al tuo server tramite filezilla e riportando quei messaggi di errore che ti restituisce
-> Se invece sei entrato fai doppio click sulla cartella chiamata “public_html” come nell’immagine sopra, qui dentro inserirai i file del tuo sitoCreazione database in remoto

Per creare un database su netsons.com si seguono questi passi:

-> Si entra nell’Area clienti di netsons.com con i propri dati di accesso
-> Sulla sinistra si clicca su “Gestione servizi”
-> Si clicca su “Gestione Hosting”
-> Si clicca sul nome del proprio dominio
-> Si clicca su “Cpanel”
-> Si individua la scheda “Database” e si clicca su “Database MySQL”
-> Sotto “Crea un nuovo database” c’è un campo in cui ti consiglio di mettere un valore numerico tipo “01”, il nome del database sarebbe quello affidato da netons più il valore numerico (es: XXX_01)
-> Ora bisogna creare un utente da associare al database, si va in basso nella sezione “Utenti MySQL” sezione “Aggiungi un nuovo utente” e nel campo “Nome utente” aggiungi un valore a quello preimpostato come per il nome database nel passaggio precedente, più in basso inserisci il valore della “Password” inserendo numeri e punteggiatura per raggiungere un valore di sicurezza pari a 80 come indicato nella barra nel campo “Sicurezza” (quando è verde la password è accettabile
-> Si clicca su “Crea un utente”
-> Seleziona e conferma tutti i privilegi
-> Più in basso nella sezione “Aggiungi un utente a un database” nel campo “Utente” scegli l’utente che hai appena creato e nel campo “Database” il nome del database che hai creato più sopra
-> Clicca su “Crea Utente”, ora puoi usare i dati che hai appena creato per collegare il database al tuo CMS (WordPress, Drupal, ecc..)

Altri articoli che potrebbero interessarti


Scrivi un commento

Commento